Il ruolo dello Stato nel regionalismo asimmetrico

Il saggio esamina il ruolo delle istituzioni centrali – Parlamento, Governo, Presidente della Repubblica e Corte costituzionale – nel processo, ancora aperto, di differenziazione competenziale delle regioni ordinarie, ex art. 116 c. 3 cost. Per chiarire funzioni e limiti di queste istituzioni, a partire dal parlamento, occorre distinguere in modo netto tra specialità e differenziazione, […]