Il tema della mobilità nel complesso intreccio tra Stato e Regioni: un focus sul trasporto pubblico locale

Il contributo in questione si prefigge l’obiettivo di esaminare, nell’ambito della voce competenziale della produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell’energia, i principali profili storici, esaminando, poi, i risvolti della attuale disposizione costituzionale. In particolare, vengono studiati gli ambiti di competenza rispettivamente nazionali e regionali così come individuati dalla Corte costituzionale, rivolgendo uno sguardo anche alle attribuzioni delle Regioni a Statuto speciale. Infine, viene esaminata la prassi con riguardo alla applicazione della clausola di asimmetria, di cui all’articolo 116, comma 3, Cost. in relazione alla materia dell’energia.